Guida alle regole anti-Covid per le fiere creative

Cercherò di spiegare con chiarezza e semplicità le regole anti-Covid per visitare le fiere creative di questo autunno 2021. Dopo un anno e mezzo fermi a causa della pandemia, si riparte con delle regole di sicurezza sanitaria stabilite a livello istituzionale nazionale. Gli organizzatori sono tenuti rispettare e a far rispettare ai visitatori queste regole. Vediamo quali sono.

Regole anti-Covid fiere creative 2021

Certificazioni verdi per l’accesso

Già a partire dal 6 agosto è necessaria una delle certificazioni verdi COVID-19 per accedere a sagre e fiere, convegni e congressi nelle zone bianche. Quindi bisognerà mostrare una delle seguenti certificazioni verdi:

  • Green Pass
  • test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARS-CoV-2 effettuato entro le 48 ore

Non hanno l’obbligo di certificazione verde COVID-19 le persone escluse per età dalla campagna vaccinale (per esempio sotto i 12 anni) e le persone esenti sulla base di idonea certificazione medica.

Nelle zone gialla, arancione e rossa si utilizzano le stesse certificazioni verdi COVID-19 per accedere, sempre che le fiere siano consentite e alle condizioni previste per le singole zone.

 

Limiti alla capienza dei locali

Ogni fiera ha un numero massimo di persone che possono visitarla contemporaneamente. La legge stabilisce la capienza consentita: 1) in percentuale in base agli spazi; 2) con numero massimo consentito. La capienza consentita negli eventi al chiuso è inferiore a quella consentita negli eventi all’aperto.

Questo significa che:

  • il numero di biglietti in vendita è limitato;
  • si ricorre spesso alla prevendita online, che può essere accompagnata dalla vendita alla biglietteria della fiera, oppure può essere esclusivamente online;
  • i biglietti possono avere una durata, ovvero può essere garantita la visita giornaliera, oppure per un periodo di tempo determinato (ad esempio la mattina, il pomeriggio, due ore).

In breve: il numero di persone che possono visitare contemporaneamente è stabilito per legge. Poi ogni fiera sceglie i costi, la durata e i metodi di vendita dei biglietti.

 

Regole di sicurezza sanitaria

Sono le regole da seguire quando si frequenta un luogo pubblico: misurazione della temperatura corporea, indossare la mascherina a protezione di naso e bocca, igienizzazione delle mani, tenere una certa distanza di sicurezza dalle persone, ecc. Le conosciamo da tempo.

 

Durata delle regole anti-Covid per le fiere

Lo stato di emergenza sanitaria durerà fino al 31 dicembre, ma può essere prorogato. Oltre allo stato d’emergenza sanitaria, le istituzioni prendono provvedimenti di legge che vanno a modificare quelli precedenti e quindi le regole possono cambiare nel tempo. Purtroppo non si può sapere in anticipo, quindi bisogna tenersi sempre aggiornati sulle nuove misure di sicurezza sanitaria. Questa è una guida generale per la visita alle fiere in base alle regole in vigore a settembre 2021.

 

Conclusioni

Il consiglio è di informarsi in anticipo sul sito di ogni singola fiera che si intende visitare. Dovete acquistare i biglietti in anticipo online? Potete farlo anche alla biglietteria della fiera? Quanto tempo potete rimanere? Quali misure dovete rispettare? Poi il giorno della visita, misuratevi la temperatura, portate con voi la certificazione verde Covid-19 (o esenzione) e la mascherina, seguite le regole di sicurezza sanitaria e… finalmente, godetevi la fiera che avete aspettato per un anno e mezzo!

Elenco delle fiere creative in programma questo autunno 2021.

 

I riferimenti legislativi utilizzati per questa guida sono:

DECRETO-LEGGE 22 aprile 2021, n. 52 “Misure urgenti per la graduale ripresa delle attivita’ economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19”, articolo 9 comma 2 inerente le certificazioni verdi COVID-19. Entrata in vigore il 23/04/2021.

DECRETO-LEGGE 23 luglio 2021, n. 105 “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”. Entrata in vigore il 23/07/2021.

LEGGE 16 settembre 2021, n. 126 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”. Entrata in vigore il 19/09/2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *