11 consigli per lavorare a maglia con le perline

Inserire delle perline a mano a mano che si lavora a maglia può essere un’idea per impreziosire, illuminare e decorare un capo che stiamo realizzando. Tuttavia non tutti conoscono questa tecnica e in pochi la sanno mettere in pratica. Ho quindi deciso di condividere con voi qualche consiglio utile, perché la tecnica di per sé non è difficile, si impara e si perfeziona in breve tempo; più impegnativo è valutare e gestire tutto quello che comporta nella lavorazione. Ecco allora i miei dieci consigli per lavorare a maglia con le perline!

Punto maglia traforato con perline

1 – Evita di lavorare a maglia con le perline. È proprio necessario? Inserire le perline rallenta molto il lavoro e richiede massima concentrazione, sempre. Se c’è una soluzione alternativa più semplice, è bene adottarla (come in matematica!).

2 – Decidi dove mettere le perline prima di iniziare il lavoro. La pianificazione è necessaria per non trovarsi a dover ricominciare da capo.

3 – Usa la tecnica più adeguata al risutato che vuoi ottenere. Ci sono diverse tecniche, le perline si possono inserire prima nel filo oppure sulla maglia con l’uncinetto al momento giusto. Hanno effetti diversi.

4 – Calcola bene quante perline ti servono e comprane una quantità superiore. Non tutte le perline vengono col buco (fatto bene), alcune non saranno quindi utilizzabili.

5 – Diffida della grandezza indicata sulla confezione delle perline. Di solito per un filato “lace”, che si lavora con ferri da 3,5mm, vanno bene le perline 6/0 oppure 8/0, ma la dimensione della perlina non dà la dimensione del foro. La grandezza del foro è visibile solo di persona. Ci sono dei siti di vendita di perline online che lo indicano nella descrizione, ma saranno attendibili? Meglio recarsi di persona ad un negozio di perline, se possibile.

6 – Prendi l’uncinetto della misura giusta. A seconda dello spessore del filato, dovrai scegliere una grandezza di perline e di uncinetto. L’uncinetto deve poter passare agevolmente dentro al foro insieme al filato. Per le perline da 6/0 e 8/0 io utilizzo un uncinetto da 0,7mm.

7 – Utilizza i ferri circolari. I ferri dritti sono scomodi per inserire le perline e le lifeline. A causa della loro lunghezza i ferri dritti sono poco maneggevoli per l’inserimento delle perline; inoltre le maglie sul ferro li rendono più pesanti e ancora più difficili da gestire. Inserire la lifeline, poi, è praticamente impossibile, perché non c’è spazio tra ferro e maglia per far passare il filo.

8 – Fai pochi ferri alla volta, non avere fretta di finire. Ovviamente dipende sempre da quante perline hai deciso di inserire. Tante perline significano tanta concentrazione, che è difficile da mantenere alta per lungo tempo.

9 – Fai attenzione ai gettati. Cadono quasi sempre quando vai ad inserire una perlina con la tecnica dell’uncinetto nella maglia successiva al gettato.

10 – Utilizza le lifeline, disfa e rifai quando sbaglierai. Sbagliare è talmente facile e usuale nell’inserire le perline, che è importantissimo inserire una lifeline a cui ritornare. Probabilmente alla fine ti mancheranno lo stesso una o due perline, ma non si vedranno.

11 – Non avrai altro svago al di fuori delle perline. Programmi di musica e TV dovranno essere totalmente secondari, di sottofondo, se non assenti. Tanta sarà la concentrazione per seguire la lavorazione e la disposizione delle perline!

Questi consigli nascono dalla mia esperienza e sono, per me, delle regole d’oro da tenere a mente quando lavoro a maglia con le perline. Spero che ti saranno utili per rendere più semplice e piacevole il tuo lavoro.

Se hai anche tu dei consigli da condividere, lascia un commento, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *